Grande Oriente Democratico presenta e commenta “Krugman: ‘Monti proconsole della Germania per imporre l’austerità all’Italia”
Boaz Content Banner Jachin

 

Grande Oriente Democratico presenta e commenta “Krugman: ‘Monti proconsole della Germania per imporre l’austerità all’Italia”, articolo riprodotto per KEYNES BLOG dal NEW YORK TIMES

 

 

 

 

E’ tutto più o meno giusto quello che lo scorso 24 febbraio 2013 il Premio Nobel Paul Krugman ha scritto sul NEW YORK TIMES in un (come sempre) lucido e brillante editoriale.
Questo articolo è stato tradotto in italiano e poi rilanciato su KEYNES BLOG:

“Krugman: ‘Monti proconsole della Germania per imporre l’austerità all’Italia”, pezzo del 25 febbraio 2013 per KEYNES BLOG (clicca per leggere)

e su DAGOSPIA:

“IL NOBEL PAUL KRUGMAN COMMENTA SUL “NEW YORK TIMES” IL BORDELLO DEL VOTO: ‘’LA RESPONSABILITA’ DEL BOOM DELL’ASPIRANTE COMICO, SILVIO BERLUSCONI, E DI UN COMICO VERO, BEPPE GRILLO, È DELL’EUROPA E DEL SIGNOR MONTI, IL PROCONSOLE INSTALLATO DALLA GERMANIA PER IMPORRE L'AUSTERITÀ FISCALE SU UN'ECONOMIA GIÀ IN DIFFICOLTÀ" - 2. “QUANDO L'EUROPA SI È INFATUATA PER LE POLITICHE DI AUSTERITÀ, GLI ALTI FUNZIONARI HANNO RESPINTO LE PREOCCUPAZIONI PER CUI IL TAGLIO DELLA SPESA E L’AUMENTO DELLE TASSE NELLE ECONOMIE DEPRESSE AVREBBERO POTUTO PEGGIORARE LE COSE” - 3. ‘’I POLITICI POCO RACCOMANDABILI SONO IN AUMENTO IN TUTTA L'EUROPA MERIDIONALE. I FUNZIONARI EUROPEI NON AMMETTONO CHE LE POLITICHE IMPOSTE AI DEBITORI SONO UN FALLIMENTO DISASTROSO. SE QUESTO NON CAMBIA, LE ELEZIONI ITALIANE SARANNO SOLO UN ASSAGGIO DELLA PERICOLOSA RADICALIZZAZIONE CHE VERRÀ”, pezzo per DAGOSPIA del 26 febbraio 2013 (clicca per leggere).

Noi aggiungiamo solo un tassello - peraltro fondamentale - alla ricostruzione analitica di Krugman.
Il prestigioso commentatore statunitense, al pari di molti altri autorevoli interpreti, narratori e analisti della grande crisi politico-economica euro-occidentale degli ultimi anni, ha sempre un certo pudore nell’andare a interrogarsi pubblicamente su una questione dirimente: tale crisi e le sbagliate cure di essa improntate all’austerità sono il frutto di una insipienza generalizzata che caratterizzerebbe i maggiori responsabili delle Istituzioni politico-economico-finanziarie europee (UE, BCE) e mondiali (FMI, OCSE, etc.), oppure si tratta di qualcosa di costruito intenzionalmente, con dolo e nel perseguimento di precisi interessi di determinati gruppi di potere sovra-nazionali?
La narrazione corrente – insulsa, mediocre, cialtrona e cieca anche dinanzi all’evidenza, o forse non vedente perché imbrigliata da forme pressanti di censura e auto-censura – ragiona (meglio sarebbe dire: sragiona) sempre come se a governare i processi storici umani fossero soltanto il caso, il fato e l’assenza stolida di finalità e progetti intelligenti intenzionali da parte dei variegati gestori dell’establishment.
Chi è abituato a leggere i contributi pubblicati su www.grandeoriente-democratico.com avrà invece ormai maturato una saggia equidistanza sia dalle grossolane tesi cospirazioniste e complottarde che infestano il web, sia da quelle impostazioni (mainstream) che il Mondo a caso pongono, escludendo sempre e comunque di gettare seriamente e non occasionalmente lo sguardo sul Back-Office del Potere, a beneficio di una più corretta informazione della pubblica opinione.
Così, nel rinviare chi ancora non li avesse letti a studiarsi con attenzione diversi interventi di GOD (vedi www.grandeoriente-democratico.com) apparsi negli ultimi mesi, magari cominciando da

Flash di GOD del 31 gennaio 2012: il Fratello Massone Contro-iniziato Mario Draghi a Davos getta la maschera e lascia intravedere le vere finalità occultate dietro le oscillazioni dello SPREAD dei debiti sovrani dall’estate 2011 ad oggi (clicca per leggere)

Il Fratello Massone Contro-Iniziato Mario Draghi getta la maschera e, con il conforto dei Massoni Tecnocrati in servizio attivo all’ OCSE/OECD (Fratello José Angel Gurria in testa) detta una linea ferocemente austera, neoliberista, recessiva e depressiva per l’economia europea, spacciata subdolamente e falsamente come l’unica via percorribile (clicca per leggere)

La Catastrofe europea e occidentale. Grande Oriente Democratico e Democrazia Radical Popolare avevano previsto per tempo (dall’estate 2011) quello che sarebbe accaduto, e l’avevano ribadito anche all’indomani degli stolti commenti ottimisti sul vertice europeo di Bruxelles del 28-29 giugno 2012:… (clicca per leggere)

Un Massone Manipolatore, Masnadiero, Contro-Iniziato ed Eversivo peggiore di Mario Monti: il Fratello Mario Draghi (clicca per leggere)

GOD avvisa i somari del circuito politico-mediatico italiano (ed europeo):  la Tempesta Perfetta dei Massoni Contro-Iniziati Mario Draghi e Mario Monti si è già consumata. Ad agosto 2012 solo repliche del déjà vu e sceneggiata in stile poliziotti buoni/poliziotti cattivi (clicca per leggere)

La Raffinata “Truffa” del Venerabilissimo Maestro Mario Draghi & dei suoi Sodali (clicca per leggere)

Il Venerabilissimo Mario Draghi, Gran Maestro dell’Austerità e di tutte le province europee (clicca per leggere).

Grande Oriente Democratico e la scoperta tardiva del BRUEGEL da parte dei media italiani (e solo i più svegli e liberi da censure). Commento di GOD a "Monti-non solo Bilderberg" by Rita Pennarola per LA VOCE DELLE VOCI e a "Si chiama BRUEGEL la Loggia d'oro di Mario Monti"by DAGOSPIA (clicca per leggere)

Commento di Grande Oriente Democratico a “Monti si informi e ci rispetti, la massoneria ha costruito l’Italia”, articolo del 22 gennaio 2012 by Alberto Di Majo per IL TEMPO (clicca per leggere)

MARIO MONTI MASSONE A SUA INSAPUTA/Sulle tracce del Massone anglofilo Mario Monti. Parte I. Paradosso dei paradossi: Mario Monti, appena reduce da incontri con Fratelli inglesi della City per chiedere fraterno soccorso, si reca da Lilli Gruber a "OTTO e MEZZO" e dichiara: "Io Massone? Ma se non so nemmeno bene cosa sia la massoneria? (clicca sopra per leggere)

MARIO MONTI MASSONE A SUA INSAPUTA/PARTE II del 22-23 gennaio 2012 (clicca per leggere)

Il Massone tecnocratico Mario Monti si fa alzare la palla dal para-massonico Council on Foreign Relations (consolidato pensatoio di grembiulini elitari) e schiaccia ogni residuo anelito di sovranità democratica per il popolo italiano (clicca per leggere)

Commento di GOD a “Mario Monti massone? L’accusa, risollevata da Nichi Vendola, ha una lunga storia…(VIDEO)”, articolo del 7 gennaio 2013 per l’HUFFINGTON POST (clicca per leggere)

Gad Lerner,  Zeta, Mario Monti, Giornalettismo, gli Illuminati, la Massoneria e l’ignoranza sesquipedale unita alla piaggeria e alla mistificazione da quattro soldi (clicca per leggere)

Le ignobili e stolte censure e manipolazioni, in favore dei Massoni reazionari Mario Monti e Mario Draghi, operate da Antonio Padellaro- ipocrita e fasullo cantore della libertà di stampa- che farebbe meglio a dare le dimissioni come direttore de Il Fatto Quotidiano (clicca per leggere),

invitiamo tanti italiani, europei, occidentali e cittadini dell’ecumene globale che abbiano voglia di maturare qualche consapevolezza in più sul mondo in cui vivono, a leggersi avidamente

Gioele Magaldi, MASSONI. Società a responsabilità illimitata. Il Back-Office del Potere come non è stato mai raccontato. Le radici profonde e le ragioni inconfessabili della crisi economica e politica occidentale del XXI secolo, Chiarelettere Editore,

un libro in uscita a maggio 2013 che – fra le tante altre cose - consentirà di inquadrare in termini finalmente comprensibili e razionali le apparenti irrazionalità della governance euro-atlantica e globale rispetto alla crisi politico-economica iniziata nel 2007 e destinata ancora ad approfondirsi.

 

I FRATELLI DI GRANDE ORIENTE DEMOCRATICO (www.grandeoriente-democratico.com)

[ Articolo del 26-27 febbraio 2013 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@grandeoriente-democratico.com