Dagospia: zibaldone benemerito, necessario e insostituibile di suggestioni varie
Boaz Content Banner Jachin

 

Dagospia: zibaldone benemerito, necessario e insostituibile di suggestioni varie sull’attualità, ma che di Massoneria e dinamiche sostanziali del potere nazionale e sovranazionale (back-office e high-office of power) capisce poco e in modo assai confuso…

 

 

 

 

Alle ore 17:53 del 30 settembre, su Dagospia appariva il seguente contributo:

“ATTENZIONE, SIAMO TUTTI MASSONI! - GIOELE MAGALDI: “DE BORTOLI HA AVVERTITO RENZI: NON PENSARE DI STACCARTI DAI MASSONI DRAGHI E NAPOLITANO” - “RENZI È UN MASSONE WANNABE, COME BERLUSCONI. IL PADRE È AMICO DI LOGGE MINORI, STRACCIACULI”, pezzo del 30 settembre 2014 per DAGOSPIA (clicca per leggere).

Per carità, Roberto D’Agostino e i suoi redattori hanno riportato in modo quasi puntuale (al netto degli immancabili refusi e del solito stile border-line di titoli e sottotitoli…) il senso dell’intervista magaldiana contenuta in

"Ferruccio De Bortoli, la Massoneria, Matteo Renzi e Gioele Magaldi a La Zanzara del 25/09/2014", Video YouTube del 25 settembre 2014 (clicca per leggere).

Tuttavia, la tonalità generale e la titolazione del pezzo (con dei virgolettati che non corrispondono a quanto detto effettivamente dal fratello Magaldi, anche se ne colgono per lo più il senso) riflettono immancabilmente tutti i limiti critico-ermeneutici dell’ambiente dagospiano rispetto ad un tema, quello della Libera Muratoria, che viene più spesso evocato a vanvera che analizzato ed esplicato con cognizione di causa.
Così, sullo specifico dell’ affaire De Bortoli rinviamo D’agostino e i suoi a

"Magaldi, i massoni non si fidano di Renzi”, articolo-intervista di Alessandro Da Rold, pubblicata il 29 settembre 2014 su LINKIESTA (clicca per leggere)

Intervista per Linkiesta a Gioele Magaldi, di Alessandro da Rold. Versione integrale e originaria, con alcune postille integrative, a cura di GOD (clicca per leggere).

Invece, per iniziare a farsi un’idea più adeguata di Massoneria e dintorni, invitiamo i responsabili di Dagospia e i loro molti lettori a gioire!
Infatti, a breve, dall’autunno 2014 all’autunno 2015, sono previsti - per la casa editrice Chiarelettere - una serie di volumi che illustreranno urbi et orbi che cosa sia stata, cosa sia e cosa sarà (nel XXI secolo) la Libera Muratoria.
Per un’introduzione a tutto questo:

MASSONI S.r.ill. Società a responsabilità illimitata e Il Potere Globale e i suoi Venerabili Maestri. Una poderosa operazione editoriale e mediatica italiana (e internazionale) tra ottobre 2014 e ottobre 2015 (clicca per leggere)

 

I FRATELLI DI GRANDE ORIENTE DEMOCRATICO (www.grandeoriente-democratico.com)

[ Articolo del 29 settembre-1 ottobre 2014 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@grandeoriente-democratico.com