BoazContent BannerJachin

 

I Neo-piduisti che spingono per il taglio dei parlamentari italiani, misura che era auspicata nel Piano di Rinascita (post) democratica della Loggia P2 di Licio Gelli

 

 

Molto opportunamente, di recente, il Fratello Gianfranco Pecoraro (Carpeoro) ha ricordato come il taglio dei parlamentari fosse una misura (di ispirazione chiaramente neo-oligarchica e post-democratica, altro che taglio agli sprechi…) preconizzata ed auspicata nel sedicente Piano di Rinascita democratica della Loggia P2 di Licio Gelli.
Qui si trovano le riflessioni di Carpeoro al riguardo: https://www.libreidee.org/2019/09/carpeoro-salvini-cala-entro-90-giorni-si-torna-a-votare/ .
Un taglio agli sprechi, una riorganizzazione più razionale delle Camere parlamentari?
Macché: una palese riduzione della rappresentanza democratica, che limiterà ulteriormente il tasso di sostanzialità nella sovranità del Popolo italiano e l’accesso al Parlamento di istanze sociali e politiche da parte di componenti importanti della cittadinanza.
E a coloro che evidenziano come in altri Paesi dell’Occidente il rapporto tra popolazione e rappresentanza parlamentare sia proporzionalmente inferiore a ciò che i Padri Costituenti avevano stabilito per l’Italia, gioverà ricordare che questo testimonia semmai il grande spessore democratico della Costituzione del 1948 e il clima di involuzione oligarchica che da sempre minaccia la Democrazia, ovunque sia stata affermata.

Raglino pure, con insipiente superficialità e insopportabile istinto demagogico, i fautori del taglio dei parlamentari.
Votino pure, lor signori, questa misura che aumenta ulteriormente il distacco tra Popolo e suoi rappresentanti, ma sappiano che stanno realizzando esattamente quanto desideravano i piduisti negli anni ’70, Licio Gelli in testa, tutti ispirati dalla Superloggia reazionaria e antidemocratica “Three Eyes”.

E per parlare di queste e altre questioni attinenti il Deep State/Back-Office del Potere, si chieda l’iscrizione al Seminario di Sabato 14 settembre pomeriggio a Milano (vedi http://www.grandeoriente-democratico.com/Seminario-su-David-Bowie-tra-Esoterismo-e-Massoneria-e-sulla-crisi-politica-italiana-spiegata-dal-punto-di-vista-del-Back--Office-Deep-State-Sabato-14-settembre-2019-a-Milano-con-Gioele-Magaldi-e-Carpeoro.html ), scrivendo a:

 seminariesotericigod@grandeoriente-democratico.com .

 

LE SORELLE E I FRATELLI DI GRANDE ORIENTE DEMOCRATICO(www.grandeoriente-democratico.it)

[Articolo del 8-10 settembre 2019]

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@grandeoriente - democratico.com