Boaz Content Banner Jachin

 

GOD rilancia “L’Associazione Eleanor Roosevelt offre ad ognuno di voi una prospettiva dal valore storico”

 

 

 

 

In attesa di esprimere eventuali chiose e commenti diretti, ci limitiamo a rilanciare un notevolissimo contributo sull’iniziativa dell’Associazione “Eleanor Roosevelt”, dal titolo

“l’Associazione Eleanor Roosevelt offre ad ognuno di voi una prospettiva dal valore storico”, articolo del 17 luglio 2014 by Francesco Maria Toscano per IL MORALISTA (clicca per leggere).

E, ad abundantiam, riproduciamo qui di seguito alcuni significativi commenti vergati sul Blog www.ilmoralista.it  a margine di tale editoriale:

 

 

·  DerWanderer scrive:
17 luglio 2014 alle 15:55
L’aasociazione E.Roosvelt è dotata di un di codice fiscale?
Ha depositato il contratto di associazione presso l’ufficio del registro?
Ha una sua sede in qualche città?
Ha un suo proprio sito web?

In caso di risposte negative l’associazione E. Roosvelt dal punto di vista legale non esiste del tutto e da parte vostra chiedere ai lettori di fornire i dati personali con in più il curriculum è una pretesa semplicemente assurda che rasenta il comico.
Rispondi
·  Renato Protti Miracca scrive:
17 luglio 2014 alle 18:56
Caro DerWanderer; da ragazzino giocavo a calcio ( deplorevole sport) e mi chiamavano Renè Van der Prot, credo che l’assonanza olandese collima.
Domanda?
Una associazione che possiede la dicitura – Associazione Eleanor Roosevelt ha bisogno di rendere visibile il codice fiscale?

Serene giornate.
Rispondi

  • DerWanderer scrive:

17 luglio 2014 alle 23:19
Non deve renderlo visibile, deve averlo e per essere un’associazione effettivamente esistente deve aver fatto alcuni passi legali.
Io sento che si parla di questa associaizone ma non so dove sia la sede, se abbia un suo proprio sito web, se abbia depositato il contratto di associazione etc etc

Che significa che alcuni signori chiedono i dati personali più il curriculum e per di più arrivano a prendere a male parole chi non si iscrive se non c’è nessuna traccia della sua esistenza effettiva?
La massoneria è un’associzione, il Rotary lo è, un partito politico lo è…la E, Roosvelt per adesso è come se non esistesse.
Attendo fiducioso gli sviluppi
Rispondi

18 luglio 2014 alle 11:00
Lei non ha capito né il senso dell’iniziativa né ha letto con attenzione i contributi in merito postati sul sito di Grande Oriente Democratico. Rilegga, http://www.grandeoriente-democratico.com/GOD_rilancia_Anagrafe_degli_aspiranti_costituenti_
dell_Associazione_Eleanor_Roosevelt_per_il_Socialismo_Liberal_
Aggiornamento_dell_9_luglio_2014.html
, e poi eventualmente ripassi…

Rispondi

      • DerWanderer scrive:

18 luglio 2014 alle 13:47
Per carità, non vorrei intralciare l’afflusso biblico di iscritti.
Rispondi

18 luglio 2014 alle 19:58
Tu, caro “Der Wanderer” dei miei stivali, in quanto cretino patentato (e, sospetto, anche dotato di relativo codice fiscale in quanto cretino), non bloccherai nessun afflusso, né biblico né coranico, alla ER (ma sui dati quantitativi di richiesta di iscrizione all’ Anagrafe degli aspiranti costituenti della “Roosevelt”, in continuo e progressivo aumento stando ai numeri che ho potuto visionare presso gli amici fraterni di GOD, stai tranquillo che li renderemo pubblici, anche se naturalmente, per ragioni di privacy, non renderemo noti nomi e cognomi di tali aspiranti).
Infatti, aperta a tutte le donne e a tutti gli uomini di buona volontà, nondimeno l’accesso/afflusso a tale associazione è severamente sbarrato ai cretini come te.
Verboten…Das ist Klar? Verstehst du mich?
E che tu sia cretino, non v’è dubbio alcuno.
Come può essere già costituita legalmente l’Associazione “Eleanor Roosevelt” se, da Bozza di Statuto debitamente pubblicata sia su http://www.grandeoriente-democratico.com che su http://www.democraziaradicalpopolare.it, si annuncia programmaticamente che essa sarà formalmente istituita, con assemblea pubblica cui saranno invitati anche gli organi mediatici, in apposita riunione di almeno 11.260 aspiranti (sai che significa questo termine?) costituenti? E ciò, proprio per non proporre una organizzazione già fatta a tavolino da poche persone, che poi ne cooptano/ammettono innumerevoli altre in funzione subalterna, come capita per quelle iniziative in cui le associazioni vengono PRIMA costituite dinanzi al notaio da un tizio con suo cognato e/o qualche altro parente, detentori assoluti del marchio associativo,etc., e poi viene promossa una finta associazione di massa, mentre la “proprieta” e il brand dell’organizzazione rimane nelle mani di “pochi illuminati”.
Erano già legalmente costituiti in associazione dinanzi al notaio, con tanto di codice fiscale che la tua cretineria ti suggerisce di evocare, le 1126 camicie rosse garibaldine che si apprestavano a portare a compimento il Risorgimento italiano? Secondo i tuoi parametri da cretino quale sei, caro “Der Wanderer/Il Vagabondo”, i “Mille” garibaldini non esistevano perché non avevano un codice fiscale? E, sempre in base ai tuo parametri da mentecatto, rispetto a Giuseppe Garibaldi, Giuseppe Sirtori, Francesco Crispi, Giovan Battista Basso, Stefano Turr, Achille Majocchi, Nino Bixio, Giorgio Manin, Giacinto Carini, Giuseppe Dezza, Benedetto Cairoli, Antonio Mosto e agli altri comandanti/ufficiali della spedizione che gli chiedevano nome, cognome e qualche riferimento biografico, gli “aspiranti mille” avrebbero dovuto rispondere che, siccome i “Mille” in quanto associazione con regolare codice fiscale non era ancora formalmente costituita, allora essi si rifiutavano di fornire dati personali sensibili in vista dell’ “arruolamento” nell’impresa…? Lo vedi che sei un miserabile cretino? Vai a vagabondare fra altri cretini, allora.Le questioni riguardanti l’Associazione “Eleanor Roosevelt” non ti riguardano costitutivamente, infatti.
Vatti ad iscrivere al Rotary, ai partiti/movimenti politici che tanto bene stanno facendo per l’Italia…a qualche Comunione massonica di quelle che invitano alla devozione dogmatica della propria Tradizione, mentre nemmeno si accorgono di avere perso quel ruolo di avanguardia ideologica, civile e meta-politica che esse ebbero nei secoli passati.
Affezionatissimo Fra’ Cazzo da Velletri

 

 

I FRATELLI DI GRANDE ORIENTE DEMOCRATICO (www.grandeoriente-democratico.com)

[ Articolo del 12-19 luglio 2014 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@grandeoriente-democratico.com