GOD presenta: Recensione di Corrado Augias a: MARINA CAFFIERO, LEGAMI PERICOLOSI
Boaz Content Banner Jachin

 

GOD presenta: Recensione di Corrado Augias a: MARINA CAFFIERO, LEGAMI PERICOLOSI. Ebrei e cristiani tra eresia, libri proibiti e stregoneria

 

 

 

 

CRISTIANI ED EBREI: LA CONVIVENZA CHE HA FATTO LA NOSTRA STORIA , di Corrado Augias
(tratto dalla Rubrica LA MIA BABELE , sul VENERDI di REPUBBLICA del 17 febbraio 2012 )

 

 

La storica Marina Caffiero, alla quale dobbiamo un saggio di particolare rilievo sulle conversioni forzate degli ebrei, torna sul tema estendendolo ai più generali rapporti tra ebrei e cristiani: Legami pericolosi.

 

Quali legami? E perché pericolosi? L’autrice parte da questo assunto : “La storia degli ebrei e dei cristiani è storia di rapporti, di interazioni, di scambi istituzionali, sociali e culturali che, per quanto denunciati come pericolosi dai poteri religiosi e secolari e dunque vietati, erano diffusi e quotidiani”. Questo dunque il punto: i rapporti, anche se vietati, c’erano.
L’importanza di questo assunto, ampiamente dimostrato nel libro attraverso documenti, è in primo luogo nel fatto che la storia degli ebrei entra a far parte della storia più generale, diventa un capitolo significativo della difficile convivenza tra religioni e culture diverse. In genere gli storici tendono a sottovalutare questo aspetto, quasi imbarazzati a fare della storia degli ebrei una parte integrante della storia complessiva dell’Italia e dell’Europa. La Caffiero parte giustamente dai libri compreso il libro per eccellenza, la Bibbia, testo fondamentale per le due religioni anche se in chiave diversa. Libri come contenitori di potenziali eresie, libri da bruciare in un ‘olocausto’ anticipatore di ben altri olocausti. La magia è un altro affascinante capitolo. Infatti in quei rapporti si mescolavano strettamente ostilità ma anche fascinazione. Frequenti i rapporti sessuali, molto intriganti, e poi le accuse: gli ebrei come avvelenatori, gli ebrei ‘perfidi’ e deicidi. L’autrice ha dalla sua un doppio vantaggio: la competenza e una capacità narrativa che riesce a’far parlare’ anche i documenti più antichi. (CORRADO AUGIAS)

 

A CURA DELLA REDAZIONE DEL SITO UFFICIALE DI GRANDE ORIENTE DEMOCRATICO (www.grandeoriente-democratico.com)

P.S. Per sapere di più sul libro di Marina Caffiero sopra recensito da Corrado Augias, si veda Grande Oriente Democratico presenta: MARINA CAFFIERO, LEGAMI PERICOLOSI. Ebrei e cristiani tra eresia, libri proibiti e stregoneria (clicca sopra per leggere)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@grandeoriente-democratico.com