Massoni. Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle Ur-Lodges, Chiarelettere, nei lanci AdnKronos a cura di Gerardo Picardo
Boaz Content Banner Jachin

 

Massoni. Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle Ur-Lodges, Chiarelettere, nei lanci AdnKronos a cura di Gerardo Picardo

 

 

 

 

A proposito del libro scritto da Gioele Magaldi con il supporto di alcuni fratelli e con la collaborazione di Laura Maragnani, cioè

Massoni. Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle Ur-Lodges, Chiarelettere,

questi sono i lanci o take d’agenzia pubblicati a cura di Gerardo Picardo per AdnKronos:

 

LIBRI: 'MASSONI', MAGALDI RACCONTA I SEGRETI DELLE UR-LODGES E IL 'BACK-OFFICE' DEL POTERE
I grembiulini illustri e l'impatto delle superlogge - Giovedi' presentazione volume edito da Chiarelettere

Roma, 16 nov. (AdnKronos) - Una vita in grembiulino, quattro anni di lavoro e un obiettivo preciso: far uscire la Libera Muratoria dai racconti al napalm di certo esoterismo a buon mercato per dare invece a questa realtà iniziatica la scena internazionale delle 'Ur-Lodges', le superlogge internazionali: promette rivelazioni il libro 'Massoni. Società a responsabilità illimitata. La clamorosa testimonianza di un Venerabile Maestro', di Gioele Magaldi, con la collaborazione di Laura Maragnani, edito da Chiarelettere (pp. 656, euro 19), primo volume della trilogia scritta del Gran Maestro del Grande Oriente Democratico (God). Il volume sarà presentato giovedì 20 novembre, alle 21, a Roma, presso Fandango Incontro (via dei Prefetti, 22). Con l'autore, sono previsti gli interventi del giornalista del 'Fatto Quotidiano', Fabrizio D'Esposito, di Sabina Guzzanti, Alessio Liberati e Francesco Maria Toscano. Modera David Parenzo.

Nella 'toolbox' di questo irregolare massone che con il sito www.grandeorientedemocratico.com ha fatto della Rete un altro tempio di confronto con l'opinione pubblica, scorrono personaggi e fatti che scottano. Si attraversano anni di storia e di ombre, sviscerando il sottosuolo di tanti discorsi. Ma soprattutto Magaldi fa parlare carte stanate da archivi segreti, raccontando ciò che ha scoperto sul campo, confrontandosi con testimoni, tradizioni e solitari depositari di 'parole perdute'. Un viaggio al confine, nel quale l'autore toglie il cappuccio a diversi massoni illustri, mostrando così i 'rapporti inconfessabili' che legherebbero in un 'nodo d'amore' la massoneria internazionale e il potere politico, religioso ed economico, anche nel nostro paese.

''La trilogia di 'Massoni' e la bilogia de 'Il Potere Globale e i suoi Venerabili Maestri' che seguirà -spiega Magaldi- nascono dalla necessità di raccontare finalmente all'opinione pubblica italiana, euro-atlantica e mondiale le dinamiche più sostanziali del cosiddetto 'back-office' o 'high-office' del potere''. In particolare, questo primo volume di Massoni in uscita nelle librerie il 20 novembre e sottotitolato ''La scoperta delle Ur-Lodges'', analizza ''una serie di eventi e circostanze degli ultimi settanta anni di storia planetaria e italiana ai massimi e più dissimulati livelli. Vi si racconta della decadenza dei circuiti ordinari dei Grandi Orienti e delle Gran Logge nazionali e della pervasiva egemonia esercitata da alcune superlogge sovranazionali''. (segue) (Sin/AdnKronos)


LIBRI: 'MASSONI', MAGALDI RACCONTA I SEGRETI DELLE UR-LODGES E IL 'BACK-OFFICE' DEL POTERE (2) = Un secolo di fatti riletti con la 'chiave di Hiram' - parola a documenti segreti che svelano intrecci

(AdnKronos) - (Adnkronos) - ''Da Gandhi a Kissinger -assicura ancora il Gran Maestro di God- da Mandela a Brzezinski, da Giovanni XXIII e Martin Luther King a Zhou Enlai e Deng Xiaoping'' per fare solo alcuni nomi fra i più noti, queste pagine ''raccontano vita e opere, luci e ombre dei liberi muratori che hanno segnato la storia del Novecento e dei primi anni Duemila'', gettando nuova luce su diversi aspetti della storia contemporanea, riletti attraverso la 'chiave di Hiram'. ''Dalla sconfitta del nazifascismo alla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo -spiega ancora l'autore- dall'edificazione dell'Europa unita al crollo del comunismo, dalla globalizzazione al terrorismo islamico e alla crisi dell'eurozona, viene raccontata una feroce battaglia per l'egemonia planetaria. Una guerra spietata per promuovere o affossare la democrazia. Una competizione tra le Ur-Lodges neo-aristocratiche e quelle progressiste''.

''Tutto questo viene per la prima volta esplicato in modo limpido dinanzi all'opinione pubblica italiana e mondiale -conclude Magaldi- grazie allo studio e alla ricognizione rigorosa, comparativa e orientata scientificamente, di migliaia di documenti conservati presso gli archivi privati delle più prestigiose e influenti Ur-Lodges del pianeta. Documenti, peraltro, fotocopiati e depositati dagli autori del libro presso alcuni importanti studi legali e notarili di Parigi, Londra e New York''.

Scritto a quattro mani da un giornalista d'inchiesta e da un personaggio in primo piano dell'establishment libero muratorio, il volume è insomma destinato a suscitare dibattito. Come scrive Giordano Bruno, il filosofo da decenni studiato da Magaldi, ''niente resta uguale dopo le maree''. (Sin/AdnKronos) 16-NOV-14 14:55

 

Un eccellente lavoro sintetico di presentazione, quello di Picardo, cui aggiungiamo solo due piccole chiose, su diretto suggerimento del nostro Gran Maestro Gioele Magaldi.
Uno: il sottotitolo “La clamorosa testimonianza di un Venerabile Maestro” non esiste più in nessuno dei volumi della trilogia di Massoni.
Due: più che di “irregolare” (il fratello Magaldi, semmai, sta scrivendo con altri importanti membri del network latomistico più illuminato e progressista le nuove “regole” della Libera Muratoria del XXI secolo…), in relazione al nostro GM bisognerebbe parlare di “rivoluzionario, innovativo, anticonformista”…

 

LE SORELLE E I FRATELLI DI GRANDE ORIENTE DEMOCRATICO (www.grandeoriente-democratico.com)

[ Articolo dell’8-17 novembre 2014 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@grandeoriente-democratico.com